mercoledì 26 marzo 2014

Ladri di limoni

Quando percorro la stradina sterrata che mi porta alla casa di campagna, ho sempre un attimo di apprensione. Subito dopo una piccola curva, ho la visuale della casa e lo sguardo va alle porte per controllare che siano chiuse.
Oggi le porte erano chiuse; ho aperto il cancello e ho cercato la mia bella pianta di limoni che avevo già portato all'esterno, nel cortile. Aveva subito assunto un aspetto più felice all'aria aperta.
Non l'ho trovata. Ho guardato dappertutto sperando di aver dimenticato di averla spostata per timore di una gelata tardiva, ma mi sono dovuta rassegnare. Non c'era più.



Era proprio una bella pianta, piena di fiori e frutti. Queste foto le avevo scattate venerdì scorso.



Una pianta di limone vivrà un bel po' di anni. Mi chiedo come si faccia a mettersi in giardino una pianta che hai rubato e sentirti ladro ogni volta che la guardi. Mah!


18 commenti:

  1. Ci sono tante persone piccole a questo mondo:-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il problema è più loro che mio. Ciao!

      Elimina
  2. Che brutto e che rabbia! Mi dispiace tantissimo!

    Che belli, i limoni! Persino qui in città ogni tanto si vedono dai giardini piante di limoni con i loro frutti e, come dice Montale
    ...
    e il gelo del cuore si sfa,
    e in petto ci scrosciano
    le loro canzoni
    le trombe d'oro della felicità.

    Spero che altre trombe suonino invece per i ladri ogni volta che guarderanno la loro pianta rubata... Assordanti, stonate, insopportabili :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una pianta davvero bella...non avranno saputo resistere! Grazie!

      Elimina
  3. Che brutta cosa! A me rubano spesso le piante da bordura dell'ingresso....
    Ne ho anch'io una piccola pianta che curo amorevolmente portandola fuori e dentro secondo le temperature e mi rallegra con due/tre limoni all'anno.

    Però devo fare outing: quando vado in Liguria e c'è una pianta di limoni stracarica che sporge dalla recinzione di un giardino UN frutto lo rubo anch'io per portare a casa un po' di profumo del mare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, nel tuo caso però avrai fatto un favore alla pianta stracarica e al proprietario che non sa cosa farsene di tutti quei limoni!

      Elimina
  4. Anch'io devo ammettere che faccio dei piccoli furtarelli: ma mi limito ai semi o al massimo ad un ramo che poi tento di far radicare..
    Ma la pianta intera!!!!!
    Il limone è conosciuto per le sue proprietà astringenti; ma spero tanto che la tua ex-piantina produca frutti con effetti opposti!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! comunque è quasi obbligatorio per chi si occupa del giardino, andare in giro con le forbici in tasca; niente di più bello avere questo tipo di souvenir. Io ho ancora qualche problema con le talee; sarà il mio prossimo traguardo. Grazie!

      Elimina
  5. Ma dai Patty sono sconvolta: si fregano anche quelle! e di certo non se la sono caricata sotto braccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aveva degli aculei belli lunghi...chissà!

      Elimina
  6. Ma che tristezza! Ma come si fa a essere così poverini dentro? Come si possono raccogliere e usare con gusto i limoni di una pianta rubata? MAh, c'è gente brutta al mondo, non ti arrabbiare, compatiscili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nono, non mi arrabbio, è solo una brutta sensazione, ma niente di grave. Grazie cara!

      Elimina
  7. che peccato, spero che almeno lo sappiano curare. Chi è capace di fare un gesto così o ama le piante in un modo esagerato tanto da apprezzare il tuo limone e provarne invidia oppure non sa proprio di cosa si è appropriato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto pare è uno sport piuttosto praticato!

      Elimina
  8. Finirà che dovremo mettere il microchip anche alle piante in giardino!
    Comprane subito un altro, limone scaccia limone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, non è male come idea! Ne comprerò un'altro di sicuro , ma farò di meglio. Domani parto verso la terra dei limoni, Sorrento!

      Elimina
  9. Però... ci si rimane male, non solo per il limone ma anche per il pensiero che qualcuno si è introdotto in casa tua... mi dispiace.
    lolle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lolle. Devo dire che è facilissimo entrare nel mio cortile; spero che la rete alta che deve servire a impedire ai caprioli di entrare, serva un po' anche per questi intrusi umani.

      Elimina