venerdì 25 gennaio 2013

Cartolina da " Nizza la bella"



Da un soggiorno a Nizza, non per vacanza purtroppo, ma per le cure necessarie alla mia mamma, porto a casa la sorpresa di scoprire che  non poi tanto lontano dalle nostre fredde città di pianura, ci siano luoghi con un clima così mite ed una vegetazione tanto ricca e rigogliosa anche in inverno.


Gli alberi di agrumi si trovano dappertutto, anche lungo le strade, come i nostri platani, e in questo periodo sono carichi di frutta.


Nei giardini si trova ogni genere di pianta tropicale, palme, enormi eucaliptus.


Iris fioriti, come pure molte rose.



Alberi di mimose già in fiore, siepi carichi di bacche.



D'altra parte, se a gennaio si fa il bagno...


Peccato che in una città bella e pulita, dall'aria molto civile, mi sia capitato di vedere subito dopo le feste natalizie, tanti piccoli abeti abbandonati vicino ai cassonetti e tanti grandi alberi ancora addobbati nelle strade della città, con il tronco inserito in cubi di cemento...
Ma perchè proprio gli abeti dobbiamo addobbare e non gli alberi che abbiamo in giardino o che si trovano già nelle strade...o ad esempio il ficus benjamina che abbiamo in casa, con qualche pallina leggera che non lo disturbi troppo? 
Sento che il mio ficus mi sta guardando male...
Baci a tutti.

8 commenti:

  1. Che bella! Peccato per gli alberi, però, hai ragione.
    Intanto guardo il mio ficus e penso: no, non è adatto...
    Auguri per la tua mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, lasciamo tranquilli i ficus. Grazie!

      Elimina
  2. Viste queste foto, preparerei la valigia per andare subito a Nizza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi sembra un mondo di piante e pensionati felici...

      Elimina
  3. Sembra davvero un altro mondo! Stamattina il sole è luminoso anche qui in pianura ma le temperature... brrr!!!
    Spero che per la tua mamma sia tutto a posto così potrete ricordare questa trasferta come una piccola vacanza al sole...

    Peccato davvero per questi poveri alberi, io non so se ho fatto bene, ma ne ho comprato uno sintetico di buona qualità qualche anno fa e conto di tenerlo per parecchi anni ancora...
    Ti auguro una buona domenica, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho un bell'albero sintetico che uso da molti anni e conto di farlo durare a lungo. Probabilmente con un po' di tempo e fantasia potremmo inventare addobbi raccogliendo pigne e rametti nelle passeggiate nei boschi...

      Elimina
  4. Bella Nizza!
    Io ho la fortuna di vivere proprio al confine con la Francia, e in circa mezz'ora ci arrivo!
    Per quanto riguarda gli alberi...purtroppo, non è l'unico caso, anzi...eppure ci sono molte possibilità di raccolta e smaltimento...
    P.S. io è da anni che utilizzo quello sintetico, ed è sempre quello...
    A presto =)

    RispondiElimina
  5. Sei davvero fortunato a vivere in quella zona; hai motivi in più per essere particolarmente sensibile all'importanza della tutela dell'ambiente. Sono completamente d'accordo con te con ciò che dici nell'ultimo post. A presto

    RispondiElimina